Questo sito utilizza cookie tecnici edi terze parti; proseguendo nella navigazione accetti l'uso dei cookie.
La raccolta di tali informazioni avviene esclusivamente a fini statistici e per monitorare il corretto funzionamento del sito, nessuna finalità commerciale o attività di identificazione dell’utente.

Pensieri in libertà

La mia ricchezza

Mi sono accorta che spesso le persone si circondano solo dei propri simili, di gente che la pensa e si comporta allo stesso modo: stesso ceto sociale, stesso lavoro, stessa parte politica, stessa cultura, stessa religione, stesso paese, stessa squadra, stesso modo di vedere le cose.

Così è più facile sentirsi capiti e apprezzati, le convinzioni si rafforzano con l'approvazione degli altri, i pensieri diventano certezze, le passioni si condividono, le strade si raddrizzano e si ha la sensazione di essere al sicuro, ma si perde qualcosa di prezioso.

A me piace osservare senza giudicare, avvicinarmi senza intromettermi, ascoltare senza pregiudizi. Non ho paura delle opinioni diverse, anche opposte alle mie, trovo intelligente guardare le situazioni da altri punti di vista e stimolante confrontarmi con idee nuove e mai esplorate.
Certo non è sempre facile comprendere ed essere compresi se non si è sulla stessa lunghezza d'onda, ma credo che una mente aperta sia molto più interessante e un cuore generoso molto più utile.

Gli incontri sono occasioni per crescere, imparare e provare a capire, un motivo in più per allargare lo sguardo o zoommare su un particolare che mi era sfuggito.

L'importante è non perdersi e non confondersi, camminare tenedo ben protetti nel cuore i valori più veri e profondi.
Chi crede non ha paura di guardare la realtà anche quando è diversa, incomprensibile, insicura.

E quando serve bisogna avere il coraggio di chiudere la porta: egoismo, superficialità, indifferenza, invidia e cattiveria sicuramente restano fuori.

Ecco perchè non è strano che abbia intorno persone molto diverse tra loro e da me, con cui condivido momenti e pensieri importanti: c'è chi ha sempre il sorriso della fede e chi si dice ateo ma è ancora in cerca, chi sopravvive al suo matrimonio fallito e chi è felicemente sposato con una persona dello stesso sesso, chi dei soldi non sa cosa farsene e chi ogni volta non arriva a fine mese, chi tiene felice tra le braccia suo figlio appena nato e chi un figlio non l'ha mai abbracciato, chi ha la fortuna dalla sua parte e chi ha collezionato una sfiga dietro l'altra, chi ha realizzato i suoi sogni e chi di sognare ha già smesso da un po'; chi la sera resta solo e accende una sigaretta e chi ha sempre la casa piena di amici, chi lotta per la giustizia e chi con la giustizia ha avuto a che fare, chi della sua vita ne ha fatto un dono e chi ha preso senza ringraziare. Chi si alza prima che faccia giorno e chi si sveglia col sole alto, chi lavora sodo anche di notte e chi innaffia le piante in giardino. Chi ha figli grandi e chi piccolini, chi ha girato il mondo e chi non è mai partito, chi è stato molto amato e chi forse non lo è stato mai.

Sentirmi a mio agio con persone molto diverse da me e saper cogliere il bene che c'è in ognuna di loro forse è un dono, sicuramente è la mia ricchezza.

Chi sono

Scrittrice, nata per comunicare esperienze pensieri riflessioni, amante delle profondità della vita e dei suoi segreti, coraggiosa ricercatrice di verità anche quando fanno male, disposta a mettere tutta me stessa in quello che faccio, pronta ad emozionarmi sempre.

La mia pagina Facebook

Copyright © Mamma sul Lago, 2018

Ricerca