Questo sito utilizza cookie tecnici edi terze parti; proseguendo nella navigazione accetti l'uso dei cookie.
La raccolta di tali informazioni avviene esclusivamente a fini statistici e per monitorare il corretto funzionamento del sito, nessuna finalità commerciale o attività di identificazione dell’utente.

Favole

Quando la Luna si fa piena

La piccola Mey dal balcone guardava sorgere la Luna snella e sottile, regina del cielo nelle notti più limpide. La vedeva crescere fino a diventare una palla rotonda.
Certe sere era candida, splendente come una sposa, altre volte gialla e velata dalle nuvole, quasi volesse nascondersi un po'.

Mey stava ore col naso all'insù, le raccontava della sua vita di bimba, dei pomeriggi felici con il suo cane, delle corse giù dalla collina.
In una notte serena, una di quelle notti in cui i desideri sinceri dei bimbi si avverano, Mey si addormentò sul dondolo della veranda, sognò di sentirsi leggera leggera e di sollevarsi su su nel cielo.

Una donna dolce e sorridente, vestita di nuvole e avvolta da una calda e morbida luce, le venne incontro.
"Oh Luna, eccomi, sono venuta a trovarti!" Esclamò la bambina radiosa.
"Ti aspettavo piccola Mey, ho raccolto i tuoi sogni e le tue parole, ho conosciuto il tuo cuore pieno di buoni sentimenti, a casa troverai quello che più desideri."
La bimba ossservò il volto sereno della Luna, pensò che era bella come una mamma.

In quel momento Mey aprì gli occhi, era rannicchiata sul dondolo vicino alla sua mamma che le sussurrò: "Sai Mey, avrai una sorellina!".
La bimba alzò lo sguardo verso lo spicchio di Luna che stava sparendo all'orizzonte e abbracciò forte la mamma.

Durante l'estate il pancione cresceva e in cuor suo Mey amava pensare che ogni volta che la Luna si fa piena arriva un bimbo sulla Terra.

 

Chi sono

Scrittrice, nata per comunicare esperienze pensieri riflessioni, amante delle profondità della vita e dei suoi segreti, coraggiosa ricercatrice di verità anche quando fanno male, disposta a mettere tutta me stessa in quello che faccio, pronta ad emozionarmi sempre.

La mia pagina Facebook

Copyright © Mamma sul Lago, 2018

Ricerca