Questo sito utilizza cookie tecnici edi terze parti; proseguendo nella navigazione accetti l'uso dei cookie.
La raccolta di tali informazioni avviene esclusivamente a fini statistici e per monitorare il corretto funzionamento del sito, nessuna finalità commerciale o attività di identificazione dell’utente.

Benessere

Non sappiamo più giocare

Giocare, divertirsi, con la spontaneità e l'entusiasmo dei bambini, è una capacità che crescendo perdiamo.
Sempre più preoccupati di ottimizzare il tempo, di fare, di decidere, non sappiamo più lasciarci andare.

Ricordate il cuore in gola, le risate a crepapelle, le corse pazze giù per un prato? Dov'e andata a finire la fantasia? Dove abbiamo lasciato i nostri sogni? Smarriti col tempo, scivolati via.
E ci prendiamo sempre troppo sul serio.

Eppure quanto ci piacevano questi momenti, quando potevamo esprimere liberamente la nostra creatività e sprigionare scintille di energia.

Siamo diventati grandi, abbiamo indossato abiti lungi, pesanti, spento le luci, chiuso la porta, rinunciando così alla parte più disinvolta e allegra di noi.
E la vita, con i suoi dolori, la solitudine, i ritmi frenetici e la sua folle corsa senza meta, ha fatto il resto.

Eppure abbiamo ancora dentro la voglia di tornare un po' bambini, di improvvisare giochi e situazioni, di ascoltare favole e dipingere mondi fantastici.
C'è ancora, da qualche parte, il desiderio di piacere di esplorare nuovi ambienti, di far merenda la cioccolata, di cantare in macchina a squarciagola e di ridere per una stupidata.

Trovare occasioni per ritornare un po' bambini è una liberazione, è il segreto per recuperare il gusto della vita e di stare bene insieme.

Vi auguro una bella giornata,

che sia leggera, spesierata,

luminosa come lo sguardo di un bambino

e incredibile come una sorpresa sul comodino!

 

 

 

 

 

 

Chi sono

Scrittrice, nata per comunicare esperienze pensieri riflessioni, amante delle profondità della vita e dei suoi segreti, coraggiosa ricercatrice di verità anche quando fanno male, disposta a mettere tutta me stessa in quello che faccio, pronta ad emozionarmi sempre.

La mia pagina Facebook

Copyright © Mamma sul Lago, 2018

Ricerca